Foto Costantini Senigallia è presente come fotografo ufficiale della manifestazione. Per consultare le foto seguire questo link: http://fotocostantini.it/index.php/gallerie-foto-it/lista-gallerie-2/events?lang=it
Recupero foto danneggiate dall'alluvione - test articolo (en) Foto Costantini Senigallia è lieta di offrirti questo documento – per gentile concessione di Fujifilm- per il recupero di immagini danneggiate da eventi catastrofici. Le indicazioni di cui puoi usufruire sono il frutto del “Photo Rescue Project”, un progetto lanciato da Fujifilm a seguito del terremoto e conseguente tsunami accaduti in Giappone nel 2011   Stampe fotografiche tradizionali   Negativi sviluppati   Foto a sublimazione, come stampe immediate o stampe da chiosco   Stampe a getto d’inchiostro, come quelli da stampanti casalinghe   Bibliografia    Stampe fotografiche tradizionali   Se una stampa fotografica è completamente o per la maggior parte asciutta, rimuovi prima delicatamente il fango sulla superficie usando un pennello morbido. Se non hai un pennello o se la stampa fotografica è solo parzialmente asciutta o del tutto bagnata, procedi direttamente al punto 2. Per rimuovere grandi parti di sporco passa la stampa fotografica attraverso acqua ferma (NON corrente) e a temperatura ambiente (20°C-30°C). Puoi ottenere risultati migliori se indossi guanti in lattice sottili (o similari). Non rimuovere forzatamente lo sporco; la superficie potrebbe rimanere danneggiata irreparabilmente. Poi, immergi la stampa fotografica in acqua pulita a temperatura ambiente per circa 30-60 secondi prima di iniziare il processo di ripulitura. Una volta sommersa, tieni la foto dal bordo. Inizia il processo dagli angoli esterni, muovendoti verso il centro, delicatamente usando la punta delle dita o un pennello morbido per pulire la superficie della stampa e rimuovere delicatamente ogni residuo di fango o sabbia. Se la superficie della stampa cambia, ferma immediatamente la pulitura. Se parte della superficie dell'immagine inizia a diventare rossa, gialla o bianca durante queste procedure, indica che l'immagine è significativamente danneggiata e non dovrebbe essere maneggiata ulteriormente. Quando l'immagine è danneggiata in maniera importante si ha la sensazione di scivolosità anche quando si indossano guanti sottili. Se accade ciò la superficie della stampa dovrebbe essere solamente risciacquata delicatamente in acqua. Non dimenticare di rimuovere lo sporco dal dorso della foto. Un piccolo pennello rimuoverà lo sporco più efficacemente del tuo dito nella pulizia del dorso posteriore. Una volta terminata la pulizia, risciacqua in acqua ferma (NON corrente). Lascia asciugare in ombra o in un luogo buio dove la foto non possa essere raggiunta da polvere. E' bene stendere le foto su un foglio di giornale (con la foto a faccia in alto) o appenderle ad asciugare usando mollette per panni. La asciugatura rapida usando asciugacapelli o altre sorgenti di aria calda non è raccomandata dal momento che può causare l'arricciamento della foto stessa. *Attenzione: in base alle condizioni e all'estensione del danneggiamento della foto, la superficie dell'immagine può essere asportata e divenire impossibile da ripulire, specialmente se la stampa è stata bagnata per un lungo periodo. E' buona norma iniziare il lavoro da un angolo della stampa. Una volta pulita e asciugata, si possono creare duplicati che possono essere archiviati.  nali in alogenuro d’argento o pagine di album che si sono inco Stampe tradizionali in alogenuro d’argento o pagine di album che si sono incollate  Segui i passi di seguito indicati. Non provare a separare forzatamente le parti. Prima rimuovi lo sporco, fango o sabbia seguendo le indicazioni sopra riportate In seguito immergi le foto delicatamente pulite o l’album in acqua ferma (non corrente), pulita e a temperatura ambiente (20°C-30°C) Fai attenzione a non danneggiare la superficie della stampa, tira lentamente e delicatamente le stampe sovrapposte in ordine dalla superiore alla inferiore. In caso di un album, la superficie delle stampe possono essere faccia a faccia, così i fogli dell’album devono essere immersi sufficientemente in acqua da permettere di separare le stampe. E’ importante lasciare che l’acqua penetri gradualmente negli spazi tra le stampe incollate. Prenditi tutto il tempo per distaccarle. Preparati a sacrificare l’album per salvare le stampe. Se la pagina dell’album non si separa, non usare la forza. Lasciala a bagno più a lungo in acqua attendendo che i bordi si separino spontaneamente. Questo processo può richiedere da 30 minuti a un’ora o perfino di più. Una volta che avete separato le stampe fotografiche dall’album, risciacqua in acqua pulita e fredda e lascia poi asciugare in ombra o in un luogo buio dove la polvere non si può depositare sulle foto. Stendi le stampe su fogli di giornale (faccia in alto) o lascia asciugare usando mollette per panni. La asciugatura rapida usando asciugacapelli o altre sorgenti di aria calda non è raccomandata dal momento che può causare l’arricciamento della foto stessa.   Negativi sviluppati Se I negative sviluppati sono stati riposti in custodie a manica e c’è un piccolo danno ai negativisi, le ristampe sono ancora possibili. Se non sono in maniche e hanno danni consistenti e sono asciutti, rimuovere delicatamente il fango dalla superficie del foglio usando un pennello morbido. Se non hai un pennello o se il negativo è solo parzialmente asciutto o del tutto bagnato, procedere direttamente al punto 3. Passa la pellicola o la manica in plastica contenente il negativo in acqua ferma (non corrente), pulita e a temperatura ambiente (20°C-30°C), per rimuovere grandi sezioni di sporco. Non rimuovere forzatamente la sporcizia dal negativo; la superficie ne sarebbe danneggiata. In seguito immergi il negativo o la manica contenente il negativo in acqua a temperatura ambiente per 30-60 secondi Tieni entrambi i lati del negativo per i buchi di trascinamento per assicurarsi che il non si danneggi l’immagine sulla superficie del negativo e agita delicatamente il negativo in acqua per pulirlo. Se il negativo è incollato a un altro negativo, tienilo a bagno finché le parti non si separano spontaneamente. Assicurati di non separarle forzatamente. Se parte dell’immagine sulla superficie del negativo è chiara e trasparente questo indica un serio danneggiamento del negativo. Se sei in grado di togliere il negativo dalla manica, risciacqua delicatamente in acqua ferma (non corrente) tenendo il negativo per i bordi e essendo sicuri di non toccare il negativo. Una volta completata la pulizia, risciacqua in acqua pulita e fredda, e lascia asciugare in ombra o in un luogo buio dove la polvere non si può depositare sul negativo. Inserire un una molletta da carta su uno dei buchi di trascinamento sul lato del negativo per appenderlo o usare mollette per panni. La asciugatura rapida usando asciugacapelli o altre sorgenti di aria calda non è raccomandata dal momento che può causare l’arricciamento del negativo  stesso.     Foto stampate a sublimazione, come foto  a stampa rapida o stampe da chiosco   Per prima cosa  lascia asciugare le foto su una superficie piana pulita Poi pulisci delicatamente la superficie con un panno umido pulito Se le stampe sono incollate non c’è necessità di immergerle in acqua dal momento che si separeranno facilmente una volta asciutte   Foto stampate a getto di inchiostro, come quelle delle stampanti casalinghe   Se le parti sono asciutte e separate usa un pennello morbido per pulire la superficie Non c’è necessità di immergerle in acqua se non sono molto sporche Se lo sporco è significativo, immergile ancora rapidamente in acqua ferma (non corrente) e tiepida (20°C-30°C) per 30-60 secondi e rimuovi delicatamente lo sporco con le dita Se sono incollate insieme si dovrebbero separare dopo una immersione di circa un minuto. Rimuovi velocemente dall’acqua. Non tentare di separare forzatamente le foto. Se lasci le stampe troppo a lungo in acqua o rimuovi forzatamente lo sporco dalla superficie, l’inchiostro colorato potrebbe essere asportato, dissolversi o divenire sfocato. Asciuga le stampe in ombra. Le condizioni possono variare in funzione del tipo di inchiostro. Bibliografia *Fujifilm Photo Rescue Project USA *http://www.youtube.com/watch?v=nUzESWdQ2Pk *http://www.fujifilm.com/news/n110422.html    
Come to Foto Costantini to find Impossible! material! Films, Cmeras and accessories...whatever you want!    
Foto Costantini Senigallia è lieta di offrirti questo documento – per gentile concessione di Fujifilm- per il recupero di immagini danneggiate da eventi catastrofici. Le indicazioni di cui puoi usufruire sono il frutto del “Photo Rescue Project”, un progetto lanciato da Fujifilm a seguito del terremoto e conseguente tsunami accaduti in Giappone nel 2011   Stampe fotografiche tradizionali   Negativi sviluppati   Foto a sublimazione, come stampe immediate o stampe da chiosco   Stampe a getto d’inchiostro, come quelli da stampanti casalinghe   Bibliografia    Stampe fotografiche tradizionali   Se una stampa fotografica è completamente o per la maggior parte asciutta, rimuovi prima delicatamente il fango sulla superficie usando un pennello morbido. Se non hai un pennello o se la stampa fotografica è solo parzialmente asciutta o del tutto bagnata, procedi direttamente al punto 2. Per rimuovere grandi parti di sporco passa la stampa fotografica attraverso acqua ferma (NON corrente) e a temperatura ambiente (20°C-30°C). Puoi ottenere risultati migliori se indossi guanti in lattice sottili (o similari). Non rimuovere forzatamente lo sporco; la superficie potrebbe rimanere danneggiata irreparabilmente. Poi, immergi la stampa fotografica in acqua pulita a temperatura ambiente per circa 30-60 secondi prima di iniziare il processo di ripulitura. Una volta sommersa, tieni la foto dal bordo. Inizia il processo dagli angoli esterni, muovendoti verso il centro, delicatamente usando la punta delle dita o un pennello morbido per pulire la superficie della stampa e rimuovere delicatamente ogni residuo di fango o sabbia. Se la superficie della stampa cambia, ferma immediatamente la pulitura. Se parte della superficie dell'immagine inizia a diventare rossa, gialla o bianca durante queste procedure, indica che l'immagine è significativamente danneggiata e non dovrebbe essere maneggiata ulteriormente. Quando l'immagine è danneggiata in maniera importante si ha la sensazione di scivolosità anche quando si indossano guanti sottili. Se accade ciò la superficie della stampa dovrebbe essere solamente risciacquata delicatamente in acqua. Non dimenticare di rimuovere lo sporco dal dorso della foto. Un piccolo pennello rimuoverà lo sporco più efficacemente del tuo dito nella pulizia del dorso posteriore. Una volta terminata la pulizia, risciacqua in acqua ferma (NON corrente). Lascia asciugare in ombra o in un luogo buio dove la foto non possa essere raggiunta da polvere. E' bene stendere le foto su un foglio di giornale (con la foto a faccia in alto) o appenderle ad asciugare usando mollette per panni. La asciugatura rapida usando asciugacapelli o altre sorgenti di aria calda non è raccomandata dal momento che può causare l'arricciamento della foto stessa. *Attenzione: in base alle condizioni e all'estensione del danneggiamento della foto, la superficie dell'immagine può essere asportata e divenire impossibile da ripulire, specialmente se la stampa è stata bagnata per un lungo periodo. E' buona norma iniziare il lavoro da un angolo della stampa. Una volta pulita e asciugata, si possono creare duplicati che possono essere archiviati.  nali in alogenuro d’argento o pagine di album che si sono inco Stampe tradizionali in alogenuro d’argento o pagine di album che si sono incollate  Segui i passi di seguito indicati. Non provare a separare forzatamente le parti. Prima rimuovi lo sporco, fango o sabbia seguendo le indicazioni sopra riportate In seguito immergi le foto delicatamente pulite o l’album in acqua ferma (non corrente), pulita e a temperatura ambiente (20°C-30°C) Fai attenzione a non danneggiare la superficie della stampa, tira lentamente e delicatamente le stampe sovrapposte in ordine dalla superiore alla inferiore. In caso di un album, la superficie delle stampe possono essere faccia a faccia, così i fogli dell’album devono essere immersi sufficientemente in acqua da permettere di separare le stampe. E’ importante lasciare che l’acqua penetri gradualmente negli spazi tra le stampe incollate. Prenditi tutto il tempo per distaccarle. Preparati a sacrificare l’album per salvare le stampe. Se la pagina dell’album non si separa, non usare la forza. Lasciala a bagno più a lungo in acqua attendendo che i bordi si separino spontaneamente. Questo processo può richiedere da 30 minuti a un’ora o perfino di più. Una volta che avete separato le stampe fotografiche dall’album, risciacqua in acqua pulita e fredda e lascia poi asciugare in ombra o in un luogo buio dove la polvere non si può depositare sulle foto. Stendi le stampe su fogli di giornale (faccia in alto) o lascia asciugare usando mollette per panni. La asciugatura rapida usando asciugacapelli o altre sorgenti di aria calda non è raccomandata dal momento che può causare l’arricciamento della foto stessa.   Negativi sviluppati Se I negative sviluppati sono stati riposti in custodie a manica e c’è un piccolo danno ai negativisi, le ristampe sono ancora possibili. Se non sono in maniche e hanno danni consistenti e sono asciutti, rimuovere delicatamente il fango dalla superficie del foglio usando un pennello morbido. Se non hai un pennello o se il negativo è solo parzialmente asciutto o del tutto bagnato, procedere direttamente al punto 3. Passa la pellicola o la manica in plastica contenente il negativo in acqua ferma (non corrente), pulita e a temperatura ambiente (20°C-30°C), per rimuovere grandi sezioni di sporco. Non rimuovere forzatamente la sporcizia dal negativo; la superficie ne sarebbe danneggiata. In seguito immergi il negativo o la manica contenente il negativo in acqua a temperatura ambiente per 30-60 secondi Tieni entrambi i lati del negativo per i buchi di trascinamento per assicurarsi che il non si danneggi l’immagine sulla superficie del negativo e agita delicatamente il negativo in acqua per pulirlo. Se il negativo è incollato a un altro negativo, tienilo a bagno finché le parti non si separano spontaneamente. Assicurati di non separarle forzatamente. Se parte dell’immagine sulla superficie del negativo è chiara e trasparente questo indica un serio danneggiamento del negativo. Se sei in grado di togliere il negativo dalla manica, risciacqua delicatamente in acqua ferma (non corrente) tenendo il negativo per i bordi e essendo sicuri di non toccare il negativo. Una volta completata la pulizia, risciacqua in acqua pulita e fredda, e lascia asciugare in ombra o in un luogo buio dove la polvere non si può depositare sul negativo. Inserire un una molletta da carta su uno dei buchi di trascinamento sul lato del negativo per appenderlo o usare mollette per panni. La asciugatura rapida usando asciugacapelli o altre sorgenti di aria calda non è raccomandata dal momento che può causare l’arricciamento del negativo  stesso.     Foto stampate a sublimazione, come foto  a stampa rapida o stampe da chiosco   Per prima cosa  lascia asciugare le foto su una superficie piana pulita Poi pulisci delicatamente la superficie con un panno umido pulito Se le stampe sono incollate non c’è necessità di immergerle in acqua dal momento che si separeranno facilmente una volta asciutte   Foto stampate a getto di inchiostro, come quelle delle stampanti casalinghe   Se le parti sono asciutte e separate usa un pennello morbido per pulire la superficie Non c’è necessità di immergerle in acqua se non sono molto sporche Se lo sporco è significativo, immergile ancora rapidamente in acqua ferma (non corrente) e tiepida (20°C-30°C) per 30-60 secondi e rimuovi delicatamente lo sporco con le dita Se sono incollate insieme si dovrebbero separare dopo una immersione di circa un minuto. Rimuovi velocemente dall’acqua. Non tentare di separare forzatamente le foto. Se lasci le stampe troppo a lungo in acqua o rimuovi forzatamente lo sporco dalla superficie, l’inchiostro colorato potrebbe essere asportato, dissolversi o divenire sfocato. Asciuga le stampe in ombra. Le condizioni possono variare in funzione del tipo di inchiostro. Bibliografia *Fujifilm Photo Rescue Project USA *http://www.youtube.com/watch?v=nUzESWdQ2Pk *http://www.fujifilm.com/news/n110422.html    
Da Fotocostantini trovi tutto ciò che vuoi di Impossible! Le più fantasiose pellicole, macchine accessori... Vieni a sperimentare!    
Da sempre vicini al gruppo Only Polaroid ci piace esplorarne tutte le sue forme.

 Queste siamo noi!

 

 

 

 

Roberta!Anna Polaroid

 

 

Anna e Roberta

 

 

 

 

Learn More

Contattaci! Get in touch with us

Foto Costantini

via Arsilli 79

60019 Senigallia

Tel : 071-65.92.52

Email :

info@fotocostantini.it

Orario apertura

dal lun al sab dalle 9.30 alle 12.40

e dalle 16.00 alle 20.00

Dal 8 dicembre aperto domenica pomeriggio

FacebookTwitterG+LinkedinPinterestRSS

  Stampa

Lavoriamo insieme! Hai un progetto interessante e ti piacerebbe lavorarci con noi?